Progetto “Aiutaci a crescere. Regalaci un libro” – ed. 2017

Scatta la gara di solidarietà per dare un contributo alla promozione della lettura nelle scuole polesane.
Per il 4° anno consecutivo è stato sottoscritto tra la Provincia di Rovigo e le Librerie Giunti al Punto di Rovigo e Giacciano con Baruchella l’accordo di collaborazione con il Sistema Bibliotecario Provinciale per il progetto “Aiutaci a Crescere. Regalaci un libro”.
L’auspicio è di confermare (e magari superare) i lusinghieri risultati ottenuti lo scorso anno, con 1887 libri distribuiti a 58 scuole della provincia, consolidando così un importante progetto per la promozione alla lettura, in cooperazione con le scuole e le biblioteche polesane. Grazie alla partnership con il SBP, in 3 anni il progetto ha raccolto libri per le biblioteche scolastiche per un valore complessivo intorno ai 33 mila euro.
Il funzionamento dell’iniziativa è molto semplice: i cittadini (siano essi singoli o aziende) sono invitati a recarsi in una delle librerie Giunti al Punto della provincia, situate presso i centri commerciali della La Fattoria di Rovigo e Il Faro di Giacciano con Baruchella, dove potranno donare libri da destinarsi alle scuole primarie, materne e asili nido del territorio, beneficiando dello sconto del 15%. La scelta dei libri da donare sarà liberamente fatta dai clienti. Non ci saranno quindi liste e/o limitazioni in tal senso. Tutta l’operazione sarà tracciata, anche con scontrini separati che attesteranno la donazione, e i donatori – se lo vorranno – potranno scrivere il loro nome o una personale dedica direttamente sui libri donati, a testimonianza dell’adesione alla campagna.
La fase operativa della raccolta in libreria durerà per tutto il mese di agosto, mentre le aziende che vorranno contribuire potranno farlo durante tutto l’anno.
Il Centro Servizi SBP si occuperà di raccogliere le adesioni delle scuole, riceverà i volumi donati, provvederà a suddividerli per fasce d’età e ad assegnarli in base al target d’età; effettuerà inoltre la consegna dei volumi donati e collaborerà alle fasi di informazione, promozione e diffusione dell’iniziativa, attraverso i canali della rete e in collaborazione con le biblioteche aderenti.
Le scuole interessate a ricevere i libri donati devono iscriversi al Centro Servizi SBP entro e non oltre il 15 novembre 2017, scegliendo una delle seguenti modalità:

Avvertenze:
– Possono partecipare al Progetto solo le scuole della provincia di Rovigo
– Per gli Istituti Comprensivi deve essere iscritta ogni singola scuola interessata al progetto
– Tutti i campi del modulo sono obbligatori

Contatti per informazioni:
Centro Servizi SBP – Sistema Bibliotecario Provinciale di Rovigo
Via Celio, 10 – 45100 Rovigo
Referente progetto: Federica Visentin – tel. 0425 386367
mail: servizio.biblioteca@provincia.rovigo.it

Altri dettagli sul progetto QUI >>

 

 

Salva

Salva

Annunci

Il Mercatino delle Biblioteche

Biblioteche a corto di risorse? Servizi culturali in crisi? La rete bibliotecaria non ci sta.

Nei giorni 16, 17 e 18 dicembre la rete SBP organizza il primo Mercatino delle Biblioteche per raccogliere fondi da destinare alle biblioteche polesane. Si terrà a Rovigo, in Sala Celio, in via Celio 10 con il seguente orario: 10.00-13.00 e 16.00-19.00.

Saranno esposti in offerta circa 2.500 libri nuovi e seminuovi in offerta derivanti dalle revisioni dei patrimoni bibliografici delle biblioteche della rete, e molti altri titoli di interesse locale messi a disposizione dalla biblioteca provinciale.

Trovare fondi per incrementare e svecchiare le collezioni delle biblioteche diventa sempre più difficile in tempo di spending review. Il rischio di una deriva negativa è concreto: una biblioteca che non sia in grado di rispondere tempestivamente ai bisogni informativi dei suoi utenti, anche garantendo regolarmente libri nuovi e documenti aggiornati, non offre un servizio efficace ed è condannata al declino.
Il paradosso è che alle biblioteche non mancano i nuovi libri ma mancano i libri nuovi, quelli che rappresentano l’attuale mercato editoriale e che vengono richiesti dai cittadini di tutte le età.
Chi più e chi meno infatti tutte le biblioteche polesane durante l’anno ricevono donazioni da parte degli utenti di opere già possedute ed effettuano fisiologiche revisioni del proprio patrimonio per ottimizzare gli spazi, accumulando così numerose copie di libri, che vengono donate, eliminate o accantonate come copie multiple e di riserva.
Perché dunque non mettere a frutto queste risorse scarsamente valorizzate? Se l’è chiesto il Centro Servizi della rete provinciale che ha elaborato un progetto per reperire fondi per l’acquisto di novità editoriali per le biblioteche e dare impulso al rinnovamento delle loro collezioni.
Dal mese di marzo il Centro Servizi SBP ha così proposto alle biblioteche di conferire tutti i libri “scartati” a Palazzo Celio, utilizzando per il trasporto il corriere che svolge il servizio di collegamento settimanale sul territorio. In questi mesi sono stati selezionati ed elencati dal Centro Servizi SBP oltre 2.500 materiali nuovi e seminuovi di ogni genere.
Dal 16 al 18 dicembre prossimo i libri saranno esposti a Rovigo presso Sala Celio per “Il Mercatino delle Biblioteche”, a disposizione di chi vorrà farci visita. Per gli utenti l’opportunità è doppia: scegliersi uno o più libri in offerta, e contribuire così all’iniziativa a favore delle biblioteche polesane. I fondi raccolti saranno infatti poi ridistribuiti alle biblioteche che potranno spenderli per l’acquisto di libri nuovi, in modalità cooperativa e coordinata, in modo da valorizzare al massimo le risorse. I materiali acquistati saranno catalogati e consegnati alle biblioteche dal Centro Servizi SBP rendendoli così da subito disponibili al prestito degli utenti polesani.
Oltre ai libri raccolti saranno proposti al Mercatino delle Biblioteche anche numerosi titoli in deposito presso Palazzo Celio. Si tratta di volumi di argomento locale, accumulati nel corso degli anni presso la biblioteca provinciale, per lo più fuori commercio e quindi introvabili.
L’auspicio è che l’appuntamento diventi una divertente occasione per cercare i propri autori ed opere preferite, spulciando tra opere recentissime di largo consumo ma anche titoli di non facile reperimento nei canali tradizionali di mercato: bestseller di narrativa italiana e straniera, saggistica, opere di interesse locale, edizioni per ragazzi e perfino un certo numero di film in dvd.
Il Mercatino delle biblioteche non sarà però solo una raccolta fondi ma anche l’occasione di promuovere le nostre biblioteche e sostenere il servizio di pubblica lettura in Polesine.
I cittadini da sempre dimostrano di avere a cuore le loro biblioteche, perché in esse identificano il vero presidio culturale pubblico diffuso del territorio; ma vogliono biblioteche vive e dinamiche, che funzionino ed eroghino servizi quotidiani, non dei polverosi luoghi simbolici, aperti un paio di volte l’anno in occasione di qualche evento estemporaneo.
Per questo anche l’adozione di un solo libro sarà un segnale importante di sostegno ai servizi delle biblioteche.
Da Porto Tolle a Melara, tutte i bibliotecari della rete hanno aderito con entusiasmo alla proposta del SBP, e non solo con i libri: alcuni di loro si sono infatti resi disponibili a collaborare volontariamente all’iniziativa con il personale del Centro Servizi SBP, per l’allestimento e l’apertura. Un valore in più anche per il pubblico, che potrà così contare anche sui consigli di lettura dei bibliotecari polesani, nel pieno dello spirito di cooperazione che regola le attività della rete bibliotecaria.
E non finisce qui, perché l’intenzione è di far diventare il Mercatino delle BIblioteche un appuntamento fisso del calendario culturale del territorio, da realizzarsi due volte l’anno.

La lettura da 0 a 6 anni: un corso per operatori e volontari

Il Sistema Bibliotecario Provinciale – SBP della Provincia di Rovigo, coordinatore della rete bibliotecaria polesana e referente provinciale del progetto nazionale Nati per Leggere, in collaborazione con Regione del Veneto, Centro per il Libro e la Lettura (Cepell), Centro per la Salute del Bambino (CSB onlus) e Nati per Leggere sez. Veneto, organizza un

CORSO GRATUITO DI FORMAZIONE MULTIDISCIPLINARE
PER OPERATORI E PER VOLONTARI
NATI PER LEGGERE

della durata di 16 h,
che si terrà nei giorni 17 e 18 novembre 2017
a Rovigo e Adria

>> modulo di iscrizione <<

Obiettivo formativo è creare e rafforzare reti locali per la promozione della lettura nella fascia di età 0-6 anni

L’iniziativa si inserisce nel programma di attività del progetto nazionale Nati per Leggere, promosso da CSB onlus, AIB-Associazione Italiana Biblioteche e ACP-Associazione Culturale Pediatri.

Il Veneto è una delle Regioni pilota (insieme a Basilicata, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Puglia, Sicilia e Umbria) in cui verrà sperimentato il Piano d’azione del “Protocollo d’intesa per la promozione della lettura nella prima infanzia: programma 0-6″, sottoscritto tra il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MIBACT), il Ministero della salute e il Ministero dell’istruzione dell’università e della ricerca (MIUR) e successivamente condiviso dalla Conferenza delle Regioni.

Il corso formativo Nati per Leggere in programma prevede due opzioni:

– percorso MULTIDISCIPLINARE per operatori: destinato a pediatri di famiglia e di comunità, altri operatori sanitari, bibliotecari, educatori, insegnanti, operatori sociosanitari delle cure primarie, operatori delle associazioni culturali e di sostegno alla genitorialità;
– percorso VOLONTARI NpL: destinato alle persone che intendono impegnarsi a diffondere il Programma a livello territoriale.

Entrambi i percorsi hanno durata di 16 h, articolati su due giornate, e la partecipazione è GRATUITA.

Per la provincia di Rovigo il corso si terrà dei giorni 17 e 18 novembre 2017, con il seguente programma:

– 17 novembre – I giornata pleanaria, comune per operatori e volontari : Rovigo, Auditorium Ospedale (v.le Tre Martiri, 140)
– 18 novembre – II giornata per operatori : Rovigo, c/o sede dell’Ordine dei Medici (via Silvestri, 6)
– 18 novembre – II giornata per volontari : Adria, Biblioteca dei Ragazzi (vicolo Prigioni Nuove, 7)

Il termine per le iscrizioni è il 3 novembre 2017.

Dettagli sul programma, sui contenuti e informazioni sul corso, compresi modalità di iscrizione e criteri di accettazione, sono riportati nella pagina NPL dedicata al “Programma 0-6”, accessibile cliccando qui>>, oppure rivolgendosi ai nostri recapiti in calce.

Gli interessati alla partecipazione al corso (percorso multidisciplinare per operatori e percorso volontari NPL) possono iscriversi on-line compilando il modulo (form) cliccando qui>>

Salva